Bonus Mobili 2021: un’opportunità per il settore arredamento

(1 recensione del cliente)

Gentili Clienti,
Vi ricordiamo che la Legge di Bilancio 2021 consente, a chi effettua una ristrutturazione dell’immobile, di ottenere una detrazione del 50% Irpef a sostegno delle spese sostenute per l’acquisto di arredi e mobili fino a un massimo di 16.000 euro.

Tra le categorie che rientrano tra gli acquisti agevolati ci sono gli arredi: tavoli, sedie, armadi, credenze, madie, letti, materassi, poltrone, divani, lampade da tavolo e da terra, arredi per esterno ecc.

L’importo detraibile è comprensivo anche di eventuali spese di trasporto e montaggio.

REQUISITI :
• aver eseguito una ristrutturazione edilizia, un restauro o risanamento conservativo o una manutenzione straordinaria dell’immobile non prima del 2020;

• la data di inizio degli interventi sull’immobile deve essere antecedente all’acquisto dei mobili ma non è determinante il momento del pagamento degli stessi, che possono essere acquistati anche prima del pagamento dei costi sostenuti per l’immobile;

• il Bonus Mobili 2021 si applica agli acquisti di mobili effettuati nel 2021 e non prima (non è necessario che ci sia un collegamento tra i mobili e l’ambiente ristrutturato: è dunque possibile eseguire degli interventi nella cucina e usufruire dell’agevolazione per i mobili del soggiorno);

• il pagamento deve avvenire attraverso bonifico parlante, bonifico ordinario o carta di credito/debito, restano esclusi i pagamenti in contanti o assegno (Si usufruisce del Bonus Mobili 2021 anche se si acquista con un finanziamento, a condizione che la società che eroga il finanziamento paghi il corrispettivo con le stesse modalità richieste dal contribuente e che questi abbia conservato una copia della ricevuta del pagamento.)

COME OTTENERLO:
Per beneficiare dello sconto fiscale sarà necessario inserire le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico) e la detrazione verrà riconosciuta nella forma di rimborso fiscale Irpef diviso in 10 quote a partire dall’anno successivo a quando la spesa è stata sostenuta.

Prenota il tuo appuntamento cliccando QUI

Seguici anche sui nostri Social

Instagram – Facebook

Descrizione

Gentili Clienti,
Vi ricordiamo che la Legge di Bilancio 2021 consente, a chi effettua una ristrutturazione dell’immobile, di ottenere una detrazione del 50% Irpef a sostegno delle spese sostenute per l’acquisto di arredi e mobili fino a un massimo di 16.000 euro.

Tra le categorie che rientrano tra gli acquisti agevolati ci sono gli arredi: tavoli, sedie, armadi, credenze, madie, letti, materassi, poltrone, divani, lampade da tavolo e da terra, arredi per esterno ecc.

L’importo detraibile è comprensivo anche di eventuali spese di trasporto e montaggio.

Prenota il tuo appuntamento cliccando QUI

Seguici anche sui nostri Social

Instagram – Facebook

 

1 recensione per Bonus Mobili 2021: un’opportunità per il settore arredamento

  1. Christian

    Ben fatto

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in cima